L'Idomeneo


L'Idomeneo - Cover
ISSN: 2038-0313
L'Idomeneo nasce nel 1998 come organo della sezione di Lecce della Società di Storia Patria per la Puglia, caratterizzandosi in modo preciso nel settore degli studi storici dal punto di vista dei contenuti, e proponendosi nello stesso tempo quale strumento di raccordo tra l'impostazione accademica della ricerca e il fertilissimo impegno degli studiosi che operano sostanzialmente in ambito locale.
Idomeneo, il mitico re di Creta, dopo la guerra di Troia e altre vicissitudini, riparò nella Puglia meridionale e fondò la città di Lecce: è il simbolo di un territorio frequentato, abitato, attraversato, nel corso del tempo da gruppi e persone dalla più varia provenienza, che deve a questo una estrema ricchezza di vicissitudini, materia di indagine e di interesse costantemente rinnovati. Da qui la scelta del titolo della rivista, che ha il pregio di collocarla in un contesto storico-geografico e sociale ben definito, espressione di un territorio tuttavia aperto alle dinamiche e ai processi globali.
Con il tempo, grazie anche al contributo di numerosi docenti universitari esperti in vari settori della ricerca, oltre che dei collaboratori più fedeli, i contenuti si sono ulteriormente ampliati, si è perseguito un aggiornamento delle questioni da affrontare e della metodologia; la natura stessa dei temi si è diversificata, riguardando, spesso e volentieri, l'attualità più vicina, i modi e i mezzi per analizzarla e i campi, per fare qualche esempio, della linguistica, dell'antropologia, della biologia, della museografia.
Ora "L'Idomeneo" si presenta in doppia veste, cartacea ed elettronica: è una scelta dettata dalle opportunità che i mezzi della comunicazione scientifica oggi offrono, con l'obiettivo di collocare la rivista in un consesso allargato di contatti e di fruitori possibili; essa rientra inoltre, a partire dal numero 14, rimanendo espressione della Società di Storia Patria (sezione di Lecce), tra le pubblicazioni periodiche del Dipartimento di Beni Culturali dell'Università del Salento, opzione che ne conferma a maggior ragione la dimensione istituzionale e la vocazione scientifica.

N. 26 (2018) - La Grande Guerra e i vent'anni de L'Idomeneo

Articles


Frontespizio e pagine iniziali Details     PDF
1-2

Sommario Details     PDF
3-4

Presentazione Details     PDF
Mario Spedicato 5-8

SEZIONE I - La Grande Guerra Details     PDF
9-10

Oltre il Centenario. Per una storia del Salento del XX secolo Details     PDF
Giuseppe Caramuscio 11-54

Centenario della Grande Guerra. Bilancio e prospettive fra nazione e regione Details     PDF
Luigi Montonato 55-76

La Grande Guerra in Terra d'Otranto: bilancio e potenzialità future di un progetto di Public History Details     PDF
Giuliana Iurlano 77-84

Grande Guerra e storia di genere Details     PDF
Salvatore Coppola 85-114

La Grande Guerra lontana dalle trincee: la questione adriatica dentro il conflitto militare Details     PDF
Giuseppe Orlando D'Urso 115-134

Mitografia della Grande Guerra: gli Arditi e il salentino Messe Details     PDF
Salvatore Capodieci 135-162

Luigi Parlati: un intellettuale salentino dalla Grande Guerra alla Repubblica Details     PDF
Ferdinando Parlati 163-178

Silvio G. Vacca e La Uerra noscia (La Guerra nostra, 1915). Fra Grande Patria e 'impaesamento' Details     PDF
Emilio Filieri 179-222

Bella matribus detestata: gli orrori della Prima Guerra Mondiale nel memoriale di un fante salentino Details     PDF
Paolo Vincenti 223-246

L'arte commemorativa postbellica. Antonio Bortone da Ruffano e una sua opera inedita Details     PDF
Paolo Vincenti 247-282

SEZIONE II - I vent'anni de L'Idomeneo Details     PDF
283-284

Vent'anni de "L'Idomeneo" (1998-2018) Details     PDF
Paolo Vincenti 285-386

Come sulla linea del tempo. Per la didattica della storia locale attraverso le pagine de L'Idomeneo (2009-2018) Details     PDF
Pietro Manca 387-414

Note e Recensioni Details     PDF
415-416

Tommaso LEOPIZZI, Matino. Il memoriale per i suoi caduti nelle guerre dell'ultimo secolo, Galatina, Congedo, 2018, pp. 48. Details     PDF
Giuseppe Caramuscio 417-419

LICEO SCIENTIFICO "G. Banzi Bazoli" Lecce, "Scuola e Ricerca", N.S., IV, 2018, pp. 142. Details     PDF
Giuseppe Caramuscio 420-424

Alfredo DI NAPOLI, Nemo tolerandus. L'autorita` "discussa" per la riforma cattolica in Boemia nel primo Seicento. Prefazione di M. Spedicato, (Collana Medit Europa, 17), Giorgiani Editore, Castiglione (LE), 2018, pp. 314. Details     PDF
Pasquale Infante 425-427

Mario SPEDICATO (a cura di), «Tutti contro uno». Alessandro Tommaso Arcudi nel terzo centenario della morte, Castiglione di Lecce, Giorgiani, 2019, pp. 402. Details     PDF
Marco Leone 428-432

Laura D'ARPE, Imago. Poesie, Lecce, Edizioni Grifo, 2018, pp. 120. Details     PDF
Antonella Vacca 433-436

Giuliano SANTANTONIO, Tesori e inventari della cattedrale di Nardò (secc. XV-XIX), Mario Congedo Editore, Galatina, 2019, pp. 245. Details     PDF
Paolo Agostino Vetrugno 437-439

Fabio D'ASTORE e Mario SPEDICATO (a cura di), "Qui dove aprichi furono i miei giorni". La luminosa humanitas di Gino Pisanò, Lecce, Edizioni Grifo, 2019, pp. 320. Details     PDF
Paolo Agostino Vetrugno 440-445

Massimo DE GENNARO, La danza degli ulivi. Dance of the olive trees, Milano, Silvana Editoriale, 2015, pp. 145. Details     PDF
Paolo Vincenti 446-448

Giuseppe Orlando D'URSO, Sassi son di sensi. Postille al Castello di Corigliano d'Otranto, Tricase, Edi.New, 2018, pp. 64. Details     PDF
Paolo Vincenti 449-451

Pino REFOLO, Giuseppe Mangionello. Scultore-Pittore, Maglie, Edizioni Erreci, 2017, pp. 73. Details     PDF
Paolo Vincenti 452-454

Il filo di Aracne. Periodico di cultura, storia e vita salentina, edito dal Circolo cittadino "Athena" di Galatina, ivi, Editrice Salentina. Details     PDF
Paolo Vincenti 455-458

Colophon Details     PDF
459-460


Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa.



e-ISSN: 2038-0313