La Misericordia che si fa prassi educativa. San Filippo Smaldone


Abstract


En
The theme of mercy is correlated, in Christianity, with the theme of salvation. This has made decisive the contribution of proper education. Under such a profile, the story of the Church is also a multi-century educational activity, whose indications norms date back at least to St. Basil and Sant'Agostino. Especially in the Counter-Reformation times come up with welfare schools aimed at the poor and the needy person. The activity of San Filippo Smaldone, who has been working in Lecce since 1885, is directed at the education of the deaf-mute (1848-1923), enjoying the aid of Congregation of the Salesian Sisters of Sacred Hearts that he founded. Fundamental to understand the spirit of mercy is the Statuto per il Pio Istituto dei sordo-muti (Statute for the Pious Institute for the deaf-mutes) made by San Filippo and illustrated in this paper.<<>>Il tema della misericordia è connaturato, nel Cristianesimo, con quello di salvezza. Ciò ha reso decisivo l'apporto di una retta educazione. Sotto tale profilo, la storia della Chiesa è anche un plurisecolare svolgersi di attività educative, le cui indicazioni normative risalgono almeno a San Basilio e a Sant'Agostino. Particolarmente, poi, ai tempi della Controriforma sorgono scuole assistenziali rivolte ai poveri e ai bisognosi. Alla educazione dei sordomuti è diretta l'attività di San Filippo Smaldone (1848-1923) che opera a Lecce dal 1885 e che si giova dell'aiuto della Congregazione delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori che egli ha fondato. Fondamentale per intendere lo spirito di misericordia è lo Statuto per il Pio Istituto dei sordo-muti redatto da San Filippo e illustrato nel presente saggio.

DOI Code: 10.1285/i20380313v22p49

Full Text: PDF

Refbacks

  • There are currently no refbacks.