ساخت اپلیکیشن

Mediazione linguistica interculturale in materia d’immigrazione e asilo - Fulltext version


Abstract


Il volume introduce un approccio interdisciplinare alla pratica professionale del mediatore linguistico in contesti migratori, rigorosamente imperniata su modelli teorici di comunicazione interculturale. I contributi presentati, scientificamente originali, attestano lo stato della ricerca in Italia e sono applicabili a protocolli d’intervento sul campo adeguati alle diverse tipologie e provenienze di immigrati e rifugiati. L’asimmetria comunicativa tra i rappresentanti delle istituzioni e i migranti comporta, per questi ultimi, sovente uno svantaggio poiché gli usi pragmalinguistici derivati dalle lingue native dei migranti, automaticamente trasferiti nelle diverse variazioni di una lingua franca non nativa da essi utilizzate, non vengono riconosciuti dagli interlocutori istituzionali che impongono le proprie convenzioni discorsive. Per favorire la negoziazione tra significati negli usi linguistici di migranti e rappresentanti delle istituzioni, il volume propone delle strategie di ‘ibridazione discorsiva’ e riformulazione volte ad agevolare l’accessibilità da parte di immigrati e richiedenti asilo agli aspetti, culturalmente marcati, codificati nelle norme giuridiche e nelle modalità di espressione creativa secondo schemi concettuali e testuali tipicamente occidentali (spesso estranei e incomprensibili ai migranti). I trenta capitoli del volume propongono, da varie prospettive disciplinari, strategie volte al potenziamento delle capacità comunicative, favorendo il riconoscimento dei diritti umani attraverso la co-costruzione – concettuale, etica e linguistica – di un ‘senso comune’ transculturale nelle pratiche sociali.

Keywords: mediazione linguistica; immigrazione e asilo

Full Text: pdf

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.