طراحی قالب وردپرس

Prima indagine faunistica della Grotta Del Sifone (Canale D'Otranto, Salento meridionale, Italia)


Abstract


It
L’esplorazione della Grotta del Sifone nel corso della stagione primaverile del 2002, ha permesso di descrivere la flora e la fauna che caratterizza questa cavità del Salento (SE Italia). L’ampia caverna, avente ingresso semisommerso e volta interamente emersa, ha uno sviluppo orizzontale di circa 65 m ed una larghezza media di circa 10 m. Il sostenuto idrodinamismo che si propaga in tutta la grotta, consente lo sviluppo di una ricca comunità sessile di filtratori passivi tra cui 25 specie di Hydrozoa e almeno 10 specie di Porifera. Anthozoa, Polychaeta, Ascidiacea, Cirripedia Balanomorpha e Bivalvia contribuiscono ad incrementare la biodiversità della grotta. Tra gli invertebrati reptanti, sono stati identificati diversi esemplari dei crostacei decapodi Palaemon spp. e di Herbstia condyliata, mentre tra i Vertebrata sono state censite 9 specie di pesci. In conclusione, la Grotta del Sifone, rappresenta un ambiente criptico che permette lo sviluppo di un ricco popolamento che può essere classificato come “di grotta” solo per l’evidente mancanza di organismi vegetali, ma che accoglie presenze singolari e uniche pure nel ricco panorama faunistico delle grotte salentine.
En
The exploration of the “Grotta del Sifone” (Salento Peninsula, SE Italy) was carried out during the Spring 2002 and it allowed to describe the flora and fauna living inside. The wide cavity has a semi-submerged entrance and an unique air vault. It is 65 m long and about 10 m large. The strong hydrodinamism which involves any part of the cave, allows the development of a reach and diversified sessile fauna. It is mainly represented by passive filter-feeders such as Hydrozoa (25 species) and at least 10 species of Porifera. Anthozoa, Polychaeta, Ascidiacea, Cirripedia Balanomorpha and Bivalvia contribute themselves to increase the cave biodiversity. Among reptant invertebrates, they were detected several specimens of Crustacea Decapoda belonging to the species Palaemon spp. and Herbstia condyliata. Regarding Vertebrata, 9 fish species were censused. In conclusion, the “Grotta del Sifone”, as also many other marine caves, confirms its important role of shelter for many coastal animal species.

DOI Code: 10.1285/i15910725v32p129

Full Text: PDF


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.