طراحی قالب وردپرس

Il substrato dei fondali marini a sabbione grossolano conchiglifero


Abstract


It
L'A. esamina la costituzione di tre saggi del sabbione grossolano conchiglifero, che è uno dei fondali più caratteristici dei mari pugliesi, constatando che essi sono privi delle normali granulazioni di sabbia inorganica, la quale è sostituita, in piccola proporzione, dalla sabbia organica (piccoli frammenti di alghe coralline e di Briozoi, ecc ...). La massa del sabbione è costituita di conchiglie, in parte intere (media circa 15% del sabbione grossolano). Si tratta di un substrato interessante, che rappresenta un campionario dei molluschi viventi in aree periferiche circostanti, morti, salvo eccezioni, nei primi stadi di sviluppo. Vi predominano i Gasteropodi, con una percentuale minima di Bivalvi, che possono anche mancare del tutto. Le conchiglie (intere e frantumate) costituiscono il 94% della massa totale del substrato a sabbione grossolano conchiglifero.
En
The Author examines the constitution of the three samples of the coarse shelly sandy soil, which is one of the most carateristic sounding depth of the apulian seas, observing they lack the normal granulations of inorganic sand, which is made of organic sand in small proportion (little fragments of coral seaweed and of Briozoa, etc ...). The mass of the sandy soil is constituted of shells, partly whole (usually about 15% of the sandy soil). It is an interesting substratum, which rappresents a collections of samples mollusca living in outlyng neigh bouring areas, which are dead, except in same cases, in the first stages of development. Gasteropoda dominates, with a minimum percentage of Bivalva, which can be absent completely. Shells (whole or broken) make up 94% of the total mass of the coarse shelly sandy soil substratum.

DOI Code: 10.1285/i15910725v14p46

Full Text: PDF


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.